22 aprile 2010

Chromium rimuove http:// dalla omnibar

Google ha rimosso http:// dalla omnibar (la barra degli indirizzi) di Chrome/Chromium, quindi se tu scrivi http://www.google.it, il browser visualizza www.google.it (questo comportamento non è presente nel caso di protocolli diversi da http, come ftp o https).

Secondo me (e non solo) questa modifica è orribile e causa problemi nel copia incolla (ad esempio sotto linux il copia incolla classico da tasto centrale del mouse non funziona).

Su Exherbo il problema è stato risolto con una mia patch che ripristina il vecchio comportamento.
Ho anche mandato una mail al maintainer del pacchetto chromium-browser per Ubuntu chiedendo di applicarci la mia patch.

Voi come preferite? Siete d'accordo che sia meglio avere http:// esplicitato?

01 aprile 2010

Portabilità: find

Anche con find bisogna stare attenti, se si vogliono rendere i propri script portabili.

  1. Esplicitare sempre il percorso in cui cercare (non è implicito che sia .).
  2. Non usare -exec xxx +. Nonostante sia comodo, dato che richiama il programma passandoci più file per volta, -exec + non è portabile. Utilizzare -exec \; o -print0 | xargs -0
  3. Non usare -delete, usare invece -exec rm {} \; o -print0 | xargs -0 rm