July 20, 2009

Demonizzare l’alcool è sbagliato

Non è possibile che ultimamente il male più grosso per la società sia l’alcool? Che i politici non abbiano altro a cui pensare? Non hanno ancora capito che la repressione è sbagliata? O bisogna ricordagli l’america degli anni 20 (il proibizionismo)?

Perché il moige piuttosto che lamentarsi sempre per robe inutili (tipo la pubblicità di Rocco delle patatine) non fa qualcosa di solcialmente utile (tipo insegnare a fare i genitori)?

Sono convinto che sia totalmente inutile vietare l’alcool ai minorenni, anche perché così facendo incentivi i baracchini abusivi e incentivi il consumo di alcool (lo sanno tutti che vietare le cose agli adolescenti ha esattamente l’effetto opposto e se è lo stato a vietarlo, infrangere le regole diventa ancora più eccitante).

Serve la prevenzione, ma per i nostri politici e per i nuovi genitori è un concetto sconosciuto ed astratto. Si preferisce usare il bastone della carota, ma spesso il bastone non è la soluzione migliore.

Sicuramente è la più comoda, ma non la migliore.

Voi che ne pensate?